IL LASER IN ODONTOIATRIA 2018-04-01T12:32:19+00:00

IL LASER IN ODONTOIATRIA

L’esperienza acquisita dal Dott. Roghi in ambito ospedaliero con le metodiche laser-assistite viene messa a disposizione anche dei pazienti di Studio Roghi. In entambe le sedi disponiamo di laser a diodi di adeguata potenza, un DMT da 10 W a Milano ed un Kavo da 8 W a Rovello.

Perché la scelta del Laser? Perché l’utilizzo di questa tecnologia permette:

a) Tipi di trattamento altrimenti non praticabili (tipo la fotocoagulazione delle lesioni vascolari)
b) Risultati superiori ai trattamenti convenzionali, in diversi campi della Patologia Orale e della Parodontologia, in termini di efficacia, rapidità, dolorabilità, invasività.

Noi utilizziamo routinariamente il Laser a diodi:
1) nella piccola chirurgia dei tessuti molli orali (mucose e gengive), come le Biopsie.
2) nella desensibilizzazione dei denti troppo sensibili,
3) nello sbiancamento dentale,
4) nella terapia della malattia parodontale.

Il vantaggio di poter eseguire piccoli interventi senza anestesia, senza bisturi e senza sutura rende il Laser indicatissimo e vantaggioso anche nel caso di piccoli pazienti, per esempio nel trattamento chirurgico dell’anchiloglossia (frenulo linguale corto), dei frenuli corti labiali, o nei pazienti adulti con fobia per i “taglienti” (lame, aghi).